Accesso e consultazione

Accesso

L’accesso alla Biblioteca (Sala grande) è consentito a tutti gli utenti (sia istituzionali che esterni).

La sala grande della Biblioteca conta 65 posti a sedere. Laddove i posti a sedere non fossero sufficienti a garantire le esigenze di tutti gli utenti, il direttore della Biblioteca ha la facoltà di riservare agli utenti interni di area fino ad un massimo di n. 50 postazioni.

In Biblioteca è vietato:

  • fumare (il divieto si estende anche alle "sigarette elettroniche");
  • consumare i pasti;
  • entrare o trattenersi nella sala grande per fini estranei allo studio;
  • far segni o scrivere sui libri della Biblioteca, sia pure per correggere evidenti errori dell'autore o del tipografo.

Consultazione

Tutte le risorse che costituiscono il patrimonio bibliografico e documentale della Biblioteca, indipendentemente dal loro supporto, sono accessibili alla consultazione, fatto salvo quanto previsto dalla legislazione vigente in materia di diritto di autore e tutela della privacy. La consultazione di alcuni documenti può essere regolata da contratti specifici e pertanto essere limitata ai soli utenti interni.

La Biblioteca non è organizzata a scaffale aperto; pertanto i documenti da consultare devono essere richiesti al personale addetto al front office.

La richiesta dei documenti da consultare può essere fatta fino a 15 minuti prima della chiusura.

Per questioni logistiche non è possibile l’accesso diretto alle riviste possedute dalla Biblioteca. Per la consultazione delle riviste è necessario fare richiesta al personale compilando l’apposito Modulo di richiesta consultazione periodicidisponibile sul sito della Biblioteca e presentando un documento di riconoscimento valido, o in alternativa la tessera della biblioteca

Per la consultazione dei libri antichi e di tutti i documenti editi prima del 1830 va inoltrata specifica richiesta via mail al Direttore compilando l’apposito Modulo di richiesta consultazione libri antichi. La consultazione dei libri antichi può avvenire esclusivamente all’interno della Biblioteca e sotto la diretta sorveglianza del personale addetto.

(per tutto quel che riguarda l'accesso e la consultazione cfr. art. 7 del Regolamento della Biblioteca)