Libri antichi

Riprendendo la definizione che ne dà  ISBD - edizione consolidata definiamo il libro antico come una

risorsa prodotta prima dell’introduzione della stampa meccanica nel Diciannovesimo secolo (e per convenzione prima del 1830); comprende le risorse prodotte per il mercato così come quelle stampate in poche o anche in una sola copia per distribuzione privata o limitata

La Biblioteca di Area Agraria possiede un fondo di 624 edizioni antiche.

Si segnalano in particolare:

A queste si aggiungono 3 manoscritti

Per la consultazione dei libri antichi va inoltrata specifica richiesta (anche via mail) al Direttore tramite l'apposito Modulo

È in corso un vasto progetto di digitalizzazione completa di tutte le edizioni antiche possedute dalla Biblioteca di Area Agraria.