Contabilità

  INDICE

   check verde iconaUGOV-CO: tutto quello che occorre sapere
check verde iconaSmart CIG: con o senza IVA
check verde iconaFattura con IVA da contabilizzare all'anno precedente a quello in corso
check verde iconaAprire una segnalazione al contact center







UGOV-CO: tutto quello che occorre sapere

Chiedere l’abilitazione a UGOV-CO

Le abilitazioni dell’applicativo UGOV-CO (UGOV-Contabilità), per i livelli ed i cicli gestionali di interesse, vengono effettuate tramite la compilazione del modello “SICURDAT-B” inviato dal Responsabile della Struttura alla Direzione Generale via Protocollo.

Notizie tecniche e ambiente di test

UGOV gira sui browser Mozilla Firefox, Google Chrome e Internet Explorer.

Per accedere all’ambiente di PROD (produzione) il link è:

https://www.u-gov.unina.it

Per accedere all’ambiente di TEST (pre-produzione) il link è:

https://test.u-gov.unina.it

Fatta la richiesta ed ottenuta l’abilitazione, per accedere ad entrambi gli ambienti occorre usare le stesse credenziali usate per l’accesso all’Area Riservata di UNINA.

Gli utenti che hanno cambiato la password di accesso all’Area Riservata negli ultimi mesi, accederanno all’ambiente di TEST con la vecchia password o potranno richiederne il reset aprendo un ticket all’Area Sistemi del CSI.

Gli archivi dell’ambiente di TEST vengono aggiornati generalmente ogni uno, massimo due mesi, ricopiando i dati dell’ambiente di produzione.

In caso di operazioni particolarmente complesse e disponendo dei dati necessari, è consigliabile effettuarle prima in ambiente di TEST e poi replicarle in ambiente di produzione se hanno prodotto i risultati attesi.

Smart CIG: con o senza IVA

L'importo complessivo della gara da indicare, è il costo SENZA IVA.
"Ai sensi della Legge n. 163 / 2006 art. 29 l’importo complessivo della gara o dell’acquisto da pagare deve essere considerato, dalla Stazione appaltante, al netto dell’IVA"
Vedi anche faq AVCP:
http://www.avcp.it/portal/public/classic/home/_RisultatoRicerca?id=1cc34fc10a77809501e270dd7defc2b3

data e fonte: 12.10.15 - Gabriella Muccione e Nicola Madonna

Fattura con IVA da contabilizzare all'anno precedente a quello in corso

Se ad inizio anno fiscale ci arriva una FE con data che risale al precedente anno fiscale, non possiamo certo rifiutarla per questo motivo. Dobbiamo necessariamente accettarla (purché non sia errata per qualcun altro dei motivi sopra esposti).

Si pone però il problema di come lavorarla in UGOV con riferimento alla questione della chiusura a fine anno fiscale dei registri IVA. Questa FE non va associata al suo Buono d’ordine e per far ciò NON deve essere contabilizzata nell’anno precedente.

Queste sono le indicazioni operative di Nicola Rossitti (cfr. mia mail ai direttori del 14/01/2016):

Ciclo acquisti => Documenti => Documento consegna erogazione in entrata (in pratica una specie di bolla di consegna riportata su UGOV)

Facendo Crea e associasi cerca il buono d’ordine a cui il documento si deve riferire. Nel DCE da creare si devono modificare solo due campi presenti in Testata:

-  si inserisce nel campo Nr Documento la scritta “DCE/numero_fattura”, dove DCE sta per “documento consegna erogazione”

-  in Data Doc. Rif. la data della fattura ricevuta

A questo punto il documento creato ha ereditato tutte le informazioni del Buono d’ordine (come nelle vecchie fatture cartacee). Si preme Salva, poi Completa e poi si contabilizza il DCE: si clicca su Esegui per fare le scritture COGE e COAN anticipate, stando bene attenti a che il contesto sia quello dell’anno fiscale precedente (in questo modo si salva la questione della contabilizzazione dell’IVA per quell’anno). NON si deve invece fare nulla sull’IVA.

Si va poi in Fattura elettronica e si procede a lavorare la fattura, ma agganciandola non più al buono d’ordine, bensì proprio a questo documento consegna erogazione in entrata. Qui bisogna solo stare attenti al contesto che deve essere quello dell'anno fiscale in corso: la data della fattura dovrà ovviamente restare quella vera, ma  l'esercizio di creazione del DG fattura deve essere obbligatoriamente quello dell'anno fiscale in corso (in Testata la data deve diventare quella dell’anno fiscale in corso).

Quando si lavora tutta la fattura occorrerà ancora stare attenti al contesto in cui si troveranno COGE e COAN che devono essere sempre quelle dell’anno in corso.

Ovviamente alla fine si può anche fare l’ordinativo.


Aprire una segnalazione al contact center

Il servizio di Help Desk sulla procedura UGOV-CO viene gestito mediante l’apertura di ticket via email all’indirizzo contactcenter(at)unina.it o direttamente via web da https://www.contactcenter.unina.it

Nei ticket non devono mai mancare i seguenti dati:

Oggetto: UGOV-CO – brevissima descrizione della tipologia del problema

(in particolare scrivendo UGOV-CO nell’oggetto dell’email, il ticket viene indirizzato automaticamente all’Area Contabilità CSI, bypassando il primo livello di contact center).

Testo: descrizione dettagliata del problema con l’eventuale indicazione del messaggio di errore di UGOV e tutti i dati dei documenti interessati.

(È indispensabile indicare il codice della propria UO, UE e UA, i dati significativi del DG da analizzare e riportare alla fine il nominativo del richiedente ed il numero di telefono. È possibile allegare alla richiesta eventuali file “non pesanti”, ma gli allegati NON possono sostituire i dati che devono sempre essere inseriti nel testo, inoltre è inutile inserire foto di schermate o tabelle excel direttamente nel testo dell’email, perché il sistema di contact center non le gestisce e le trasforma in testo spesso illeggibile. Tutti questi dati consentono sia una più rapida lavorazione del ticket stesso, sia di girare direttamente il problema all’assistenza Cineca, qualora fosse indispensabile un loro intervento da base dati o una loro consulenza).

Per la risoluzione di alcuni ticket potrebbe essere utile effettuare un collegamento da remoto così da operare direttamente sulla postazione dell’utente. Tale collegamento può essere effettuato accedendo su www.uninabox.unina.it autenticandosi con le credenziali dell’Area Riservata di Unina e scaricando il file Assistenza_Remota_UGOV.exe dal percorso CSI_AreaContabilità/Software. È consigliabile salvare questo file sul proprio desktop in modo da tenerlo sempre a portata di mano.

ESEMPIO di ticket scritto in modo corretto:

Oggetto: UGOV-CO problema su fattura elettronica passiva

Testo: Per poter generare una fattura passiva ho dovuto cambiare gli importi delle prime due righe della fattura elettronica ed escludere il controllo di quadratura, ma adesso non riesco a contabilizzarla per l’errore “Disponibile sintetico con separazione di costi e ricavi pluriennali ANTICIPATO superato! Tipo Voce Costo Pluriennale, Progetto assente”.

Ecco i dati:

UO: 130010

UE: UE.00.CAB

UA: UA.00.CAB.BIBL_AGRA

Identificatore n. 21345

Fattura num. reg. 343 – ID DG: 235432

(è fondamentale inserire quanti più dati possibile, ad esempio, anche quelli dell’anagrafica utilizzata se il problema è riconducibile a quest’ultima).

Grazie.

Giuseppe Rossi 0812533333

(evitare di lasciare nella firma tutte le intestazioni che normalmente si utilizzano nella scrittura email perché appesantiscono il ticket di dati inutili)


Oppure vai

alle pagine

check verde iconaCalendario 2017 - scadenze amministrative e contabili
check verde iconaAmministrazione - circolari e pratiche da sbrigare